AUTENTICAZIONE DELLA SOTTOSCRIZIONE DEGLI ATTI DI ALIENAZIONE DI BENI MOBILI REGISTRATI

Descrizione del Procedimento e riferimenti normativi utili

Data di pubblicazione:
26 Giugno 2020

Passaggi di proprietà di autoveicoli ed, in genere, di tutti i beni mobili registrati.

Articolo 7, D.L. 4 luglio 2006 n. 223, convertito nella Legge 4 agosto 2006 n. 248 "Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché interventi in materia di entrate e di contrasto all’evasione fiscale"
Articolo 21, D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa"

Unità Organizzativa responsabile dell'Istruttoria

Servizio Autonomo Servizi al Cittadino e alle Imprese

Responsabile del procedimento

Responsabile del procedimento è il dipendente incaricato dal Sindaco che prende in carico la richiesta allo sportello.

Tel. 0174/559209

Fax 0174/559232

info@comune.mondovi.cn.it

comune.mondovi@postecert.it

Modalità di avvio, modulistica e allegati

Il venditore può presentarsi allo Sportello Unico del Comune di Mondovì, con le modalità e negli orari indicati al seguente link, per ottenere l’autenticazione della propria sottoscrizione, munito del certificato di proprietà ovvero, se l’autoveicolo è stato immatricolato prima del 1994, del foglio complementare.

In quest’ultimo caso dovrà essere autenticata la firma anche dell’acquirente.

Modalità per ottenere informazioni sul procedimento in corso da parte dell'interessato

E’ possibile ottenere informazioni e chiarimenti contattando il responsabile del procedimento, come sopra individuato.

Termini di conclusione del procedimento

L’autenticazione è immediata.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale

In caso di silenzio dell’amministrazione, l’interessato può rivolgersi al soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo (vedi oltre) ovvero agire in via giurisdizionale chiedendo l’accertamento dell’obbligo di provvedere, ai sensi dell’art. 31 del codice del processo amministrativo; l’azione può essere proposta fintanto che perdura l’inadempimento e, comunque, non oltre un anno dalla scadenza del termine di conclusione del procedimento.

Servizio on Line

Non vi sono al momento servizi on line legati a questo procedimento

Oneri e pagamenti, modalità di effettuazione

1 marca da bollo del valore corrente € 16,00 (v. anche risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 13/11/2006 n. 132).
Euro 0,52 per diritti di segreteria per ogni autenticazione di firma.

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia

Nel caso di mancata conclusione del procedimento, l’interessato può rivolgersi al Responsabile del Servizio Autonomo Servizi al Cittadino e alle Imprese perché lo concluda attraverso la struttura competente.

Ultimo aggiornamento

Venerdi 11 Settembre 2020