Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne

Incontri culturali, campagne fotografiche, inaugurazione di una nuova panchina rossa a Mondovicino. Ecco tutto il programma delle iniziative organizzate in vista del 25 novembre dalle Associazioni femminili monregalesi, per la prima volta unite dalla Consulta Comunale Femminile.

Data:
19 Novembre 2019

25 novembre, Giornata Internazionale per l’Eliminazione della violenza contro le donne. Una ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite e che è ormai divenuta simbolo per eccellenza dell’impegno delle Istituzioni e delle comunità al fianco delle donne e contro la violenza di genere.

Anche quest’anno, la Città di Mondovì aderisce alla giornata con un ricco programma di iniziative organizzate dalle Associazioni femminili cittadine (Fidapa BPW, Inner Wheel, MondoDìDonna) e dal Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere” CRI Mondovì, per la prima volta unite sotto l’egida della Consulta Comunale Femminile, che proprio in questi mesi ha cominciato la sua attività.

Ecco, di seguito, il programma delle iniziative organizzate in città:

 

Venerdì 22 novembre

Ore 17,30 – Aula “Bruno” del Liceo Classico “G.B. Beccaria”

L’Inner Wheel Club di Mondovì propone la presentazione del libro “Il rumore del mondo”, secondo classificato al Premio “Strega” 2019. Intervengono l’autrice Benedetta Cibrario, il giornalista Claudio Bo e il professor Stefano Casarino.

 

Sabato 23 novembre

Mercato cittadino

L’associazione “MondoDìDonna” propone la campagna di sensibilizzazione “Io ci metto la faccia”. Durante il mercato del sabato, i cittadini potranno “mettere la faccia” contro la violenza di genere, facendosi ritrarre dai fotografi di “MondovìPhoto”. Le immagini verranno esposte sui profili social di “MondoDìDonna”.

 

Sabato 23 novembre

Ore 10,30 – Teatro “Baretti”

Il Centro d’ascolto “L’Orecchio di Venere” CRI Mondovì organizza un incontro rivolto agli studenti delle Scuole Medie Superiori di Mondovì. Intervengono la dott.ssa Mariella Faraco, Responsabile Sezione “Reati contro la persona, sessuali e in danno dei minori” della squadra mobile della Questura di Cuneo, che approfondirà il tema “Questo non è amore – La violenza di genere”, e la dott.ssa Maria Avagnina, psicologa dell’Associazione “Orecchio di Venere” CRI Mondovì, che si confronterà con i ragazzi sul tema “Cos’è l’Amore – I fondamenti di una relazione sana”.

 

Sabato 23 novembre

Ore 16,00 – Mondovicino Shopping Center – Piazza Cerea, ingresso blu

La Coop Liguria, Mondovicino Outlet Village, il Centro d’Ascolto “L’Orecchio di Venere” del Comitato CRI Mondovì, l’associazione “MondoDìdonna” e Librerie.Coop, con il patrocinio del Città di Mondovì, propongono l’inaugurazione della panchina rossa contro la violenza di genere. Letture a cura di Ada Prucca. Segue l’inaugurazione della mostra fotografica “Io ci metto la faccia” (esposizione immagini della prima campagna di sensibilizzazione) e del presidio dello Sportello Antiviolenza.

 

Lunedì 25 novembre

Istituti Comprensivi Mondovì 1 e Mondovì 2

La FIDAPA-BPW ITALY, Federazione Italiana Donne Arti Professioni ed Affari - sezione di Mondovì, grazie alla collaborazione dei Dirigenti Scolastici Stefania Di Battista (IC Mondovì 1) e Vilma Peirone (IC Mondovì 2), promuove la diffusione della Nuova Carta dei Diritti della Bambina presso gli Istituti Comprensivi della Città di Mondovì.

 

Sabato 30 novembre

Ore 16,00 - Mondovicino Retail Park -Spazio ristoro IperCoop e LibrerieCoop

La Coop Liguria, Mondovicino Outlet Village, il Centro d’Ascolto “L’Orecchio di Venere” del Comitato CRI Mondovì, l’associazione “MondoDìdonna” e Librerie.Coop, con il patrocinio del Comune di Mondovì, organizzano “Voce a chi non ha più voce”, appuntamento di parole e musica con la partecipazione della scrittrice Laura Mosso. Intermezzi musicali a cura di Stuff Like Jazz.

 

Campagna fotografica “Io ci metto la faccia”

L’associazione “MondoDìDonna” promuove la campagna fotografica “Io ci metto la faccia”, finalizzata alla promozione della cultura a contrasto della violenza di genere. Quest’anno, la campagna ha coinvolto i ragazzi del Liceo “Vasco – Beccaria – Govone”, già interessati dal progetto “Cultura VS Violenza”. In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, i ritratti fotografici dei giovani studenti verranno esposti nei negozi del centro storico di Breo.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Ottobre 2020