Amministrazione Trasparente

Attuazione misure PNRR

COS’È? - Un investimento sul futuro dell’Europa e degli Stati membri per ripartire dopo l’emergenza Covid-19.

La Commissione europea, il Parlamento europeo ed i leader dell’UE, hanno concordato un piano di ripresa che aiuterà l’Unione europea a riparare i danni economici e sociali causati dall’emergenza sanitaria da coronavirus e contribuire a gettare le basi per rendere le economie e le società dei paesi europei più sostenibili, resilienti e preparate alle sfide ed alle opportunità della transizione ecologica e digitale.
 

COME SI REALIZZA? - Il più grande pacchetto per stimolare l’economia mai finanziato dall’UE.

Il programma, denominato Next Generation EU, è uno strumento finanziario da 750 miliardi di euro pensato per stimolare una “ripresa sostenibile, uniforme, inclusiva ed equa”, per il rilancio dell’economia travolta dalla crisi pandemica.


E IN ITALIA? - Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il PNRR è il documento che il Governo Italiano ha predisposto per illustrare alla Commissione europea come il nostro Paese intende investire i fondi che arriveranno nell’ambito del programma Next Generation EU. Lo stesso traccia gli obiettivi, le riforme e gli investimenti che l’Italia intende realizzare grazie all’utilizzo dei fondi europei, per attenuare l’impatto economico e sociale della pandemia e rendere l’Italia un Paese con un’economia più competitiva, dinamica e innovativa. Il Piano si articola in 6 Missioni (aree di intervento).

1.            Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo

2.            Rivoluzione verde e transizione ecologica

3.            Infrastrutture per una mobilità sostenibile

4.            Istruzione e Ricerca

5.            Inclusione e Coesione

6.            Salute

 

QUANTO? - L'Italia è il paese che ha ricevuto lo stanziamento maggiore.

L’importo totale del PNRR, a favore dell’Italia, è di 191,5 miliardi di euro; inoltre, il Governo italiano ha integrato e potenziato i contenuti del Piano attraverso il Piano Nazionale Complementare (PNC), stanziando ulteriori 30,6 miliardi di euro.


E IL COMUNE DI MONDOVÌ? - Presentazione delle candidatura a bandi ed assegnazione dei finanziamenti.

La Città di Mondovì ha partecipato a numerosi bandi PNRR, in diversi ambiti di intervento, dagli interventi strutturali, alla digitalizzazione dei servizi, alla cultura, all’inclusione e coesione, risultando beneficiaria delle relative risorse messe a terra dal programma.

L’attività avviata richiede il massimo coordinamento e condivisione di intenti tra tutte le funzioni coinvolte, al fine di dare attuazione ai programmi finanziati, assicurandone la fase esecutiva ed il monitoraggio, secondo le rigide prescrizioni e nelle stringenti tempistiche imposte dalla normativa in materia di attuazione del PNRR.

 

OBIETTIVO TRASPARENZA – Informazione e pubblicità sullo stato di attuazione delle misure del PNRR e dei finanziamenti.

In un’ottica di totale trasparenza, conoscibilità e dialogo con il cittadino, nonché per garantire che l’utilizzo delle risorse finanziarie stanziate avvenga nel rispetto dei principi di sana gestione finanziaria, assenza di conflitto di interessi e nel rispetto del Piano di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza di questo Comune, è stata predisposta questa pagina del sito istituzionale, nella sezione Amministrazione Trasparente, finalizzata alla pubblicazione della documentazione relativa  ai progetti finanziati da fondi PNRR di competenza del Comune di Mondovì, soggetto attuatore.

Visite alla pagina: 116