Mondovì: via libera alla realizzazione di aree cani

Già accessibile un primo spazio individuato in viale Vittorio Veneto, dotato di acqua, panchina e cestino portarifiuti.

Data:
28 Agosto 2020

La Giunta Comunale ha deliberato l’avvio di un percorso di realizzazione di aree cani sul territorio di Mondovì. Un’iniziativa finalizzata all’individuazione di spazi in cui, compatibilmente con l’apposito Regolamento e il carattere dell’animale, i cani potranno correre e socializzare liberamente, senza dover essere tenuti al guinzaglio e senza pericoli nei confronti di bambini o altri fruitori dei giardini pubblici.

Le aree saranno a disposizione dei proprietari e conduttori di cani, che potranno accedervi in maniera responsabile e nel rispetto del Regolamento, evitando di introdurre animali non ben socializzanti o con problemi comportamentali qualora l’area fosse già occupata, raccogliendo le deiezioni e depositandole negli appositi contenitori, e avendo cura di chiudere tempestivamente la recinzione al proprio passaggio. Il benessere, la conduzione e il controllo dell’animale restano responsabilità in capo al proprietario, che risponde civilmente e penalmente di eventuali danni o lesioni a persone, animali o cose.

Già accessibile la prima area, allestita in viale Vittorio Veneto, in prossimità della rotonda di via Rosa Bianca, dove è presente anche una fontana. Il progetto prevede, poi, compatibilmente con le risorse a disposizione, la progressiva realizzazione di altri sei spazi distribuiti sul territorio comunale: in via Tiro a Segno, in via Annunziata (nel rione Borgato), nel Parco Europa, all’interno dei giardini Salvo d’Acquisto a Mondovì Piazza, in via Paolino a Carassone e in via Monviso nel rione Altipiano.

Tutte le zone individuate saranno recintate perimetralmente, dotate di panchina e cestino portarifiuti. Sarà esposto in loco il Regolamento per l’utilizzo delle stesse, disponibile anche sul sito internet del Comune di Mondovì.

«La realizzazione di uno spazio per la libera attività motoria dei cani – dichiara l’Assessore all’Ambiente e al Verde Pubblico, Erika Chiecchio – risponde da un lato alla volontà di migliorare il benessere animale, dall’altro a quella di rispettare la restante utenza degli spazi verdi cittadini. L’utilizzo delle aree è subordinato al rispetto di regole che possono apparire ovvie alla maggior parte dei proprietari e conduttori di cani, ma che abbiamo ritenuto importante ribadire per la sicurezza e il rispetto di tutti».

 

In allegato il Regolamento completo per l'accesso e l'utilizzo delle aree cani.

Allegati

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Ottobre 2020