Emergenza Covid-19: Decreto Presidente Regione Piemonte n. 35

Consentita la venfita al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per l'Ufficio nelle attività commerciali aperte. Accesso prioritario a personale sanitario, soccorritori e volontari di Protezione Civile nelle attività di vendita generi alimentari.

Data:
30 Marzo 2020

Il presidente della Regione Piemonte con il decreto n. 35 del 29 marzo 2020 ha adottato ulteriori misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, consentendo la possibilità di commercio di vendita al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per l’ufficio, codice ATECO 47.62.20, all’interno delle attività di vendita di generi alimentari ovvero altre attività commerciali non soggette a chiusura, nonché per le attività chiuse la possibilità di commercio dei suddetti articoli effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio e telefono.

Con medesima ordinanza si prevede anche che le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità garantiscano un accesso prioritario a medici, infermieri, operatori socio sanitari (OSS), membri della Protezione Civile, soccorritori e volontari muniti di tesserino di riconoscimento.

Ultimo aggiornamento

Giovedi 08 Ottobre 2020