Considerate le condizioni meteorologiche in atto e previste per i prossimi giorni dal Centro Funzionale Arpa Piemonte, la Regione Piemonte ha dichiarato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale a partire da giovedì 6 febbraio.

Nel periodo in cui viene dichiarato lo stato di massima pericolosità per gli incendi boschivi sono vietate nei pressi dei boschi le azioni determinanti anche solo parzialmente l’innesco di incendio, in particolare è vietato accendere fuochi e fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale combustibile o compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato incendio.

Si raccomanda la massima attenzione ed il rispetto delle regole richiamate nel provvedimento.

La cessazione dello stato di massima pericolosità sarà stabilita con successiva determinazione del Direttore della Direzione Opere Pubbliche, Difesa del suolo, Protezione Civile, Trasporti e Logistica al cessare delle condizioni meteorologiche di rischio.

In allegato il testo completo della Determinazione Dirigenziale.

Ultimo aggiornamento

Martedi 27 Ottobre 2020