Giorno del Ricordo 2023 - Mostra “L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: Istriani, Fiumani e Dalmati a Torino”

Esposizione realizzata in collaborazione con il Comitato torinese dell'Anvgd, Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia

Data di pubblicazione:
13 Gennaio 2023
Giorno del Ricordo 2023 - Mostra “L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: Istriani, Fiumani e Dalmati a Torino”

Dal 10 al 28 febbraio 2023, in occasione del Giorno del Ricordo che si celebra il 10 febbraio, le sale dell'Antico Palazzo di CIttà di Mondovì Piazza (in Giovanni Giolitti, 1) ospitano i pannelli espositivi della mostra L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: Istriani, Fiumani e Dalmati a Torino”.

L'esposizione, curata da Enrico Miletto, affronta il tema della partenza forzata nel 1947 degli italiani dalle terre d’origine sulla costa jugoslava, dell’arrivo e dell’accoglienza, prima in Italia e poi a Torino, della vita nei campi profughi cittadini e nelle Casermette di Borgo San Paolo, il trasferimento nelle “case rosse” del villaggio di S. Caterina nel quartiere di Lucento, l’inserimento nel tessuto cittadino, il lavoro e il tempo libero dei profughi. Un viaggio che dà voce alla storia di un’intera comunità che è riuscita ad integrarsi nella realtà torinese, pur mantenendo vivo nel tempo il significato delle proprie origini.

Il progetto da cui è nata la mostra è stato realizzato dall’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea di Torino (Istoreto), in collaborazione con l’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (A.N.V.G.D.).

L’esodo di gran parte della popolazione italiana dell’Istria di Fiume e della Dalmazia, rappresenta uno dei passaggi più travagliati della storia contemporanea italiana. Uno spostamento forzato di popolazione che ha coinvolto il 90% del gruppo nazionale italiano in terra jugoslava, costretto a lasciare la propria terra nativa e a dirigersi verso i territori italiani, dove trova posto all’interno dei molti campi profughi sparsi nella penisola, oppure migra verso mete più lontane come l’Australia o il continente americano. Una traiettoria che ha toccato in modo significativo anche Torino. Ed è proprio l’analisi della parabola dei profughi istriani fiumani e dalmati all’interno del contesto torinese che la mostra si propone di analizzare.

I pannelli cosituenti la mostra verranno integrati con documentazioni libraria, storica ed artistica relativa all'esodo.

Alcuni dei volumi esposti sul tema dell’esodo dal confine orientale saranno disponibili in biblioteca civica, sia per la consultazione in sede che per il prestito a domicilio, non appena conclusa la mostra.

Ingresso libero.

 

Mostra:

L’Istria, l’Italia, il mondo. Storia di un esodo: Istriani, Fiumani e Dalmati a Torino
a cura di Enrico Miletto in collaborazione con l'Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia - Comitato di Torino (A.N.V.G.D.)

Sede:

Antico Palazzo di CIttà, Via G. Giolitti, 1 Mondovì Piazza

Inaugurazione:

venerdì 10 febbraio 2023, ore 11,00

Durata:

10 - 28 febbraio 2023

Orari di apertura:

dal martedì alla domenica, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00

(Si segnala che sabato 11 febbraio, limitatamente alla fascia oraria pomeridiana, non sarà possibilie visitare la mostra causa celebrazione di un matrimonio)

 

Per informazioni e contatti:
Biblioteca Civica
tel. 017443003
e-mail:cn0065@biblioteche.ruparpiemonte.it

Ultimo aggiornamento

Venerdi 27 Gennaio 2023