Contributi per eliminazione barriere architettoniche negli edifici privati

Entro il 28 febbraio 2022 potranno essere presentate le domande di contributo ai sensi della Legge 13/1989

Data di pubblicazione:
15 Gennaio 2022
Immagine non trovata

La Regione Piemonte incentiva il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati offrendo un contributo alle persone disabili e alle persone che li hanno a carico, sulla base dei criteri e delle modalità indicate nell’allegato documento (All. A della D.G.R. 7 dicembre 2018 n. 26-8011).

La domanda, firmata dal disabile o dalla persona esercente la potestà o la tutela sul disabile, dovrà essere trasmessa, completa della documentazione richiesta, all’indirizzo PEC del Comune di Mondovì comune.mondovi@postecert.it,  prima dell’inizio dei lavori, e redatta sugli appositi moduli allegati al presente avviso, entro il 28 febbraio 2022.

La persona disabile deve avere la residenza anagrafica nell’immobile o nella singola unità abitativa oggetto di intervento o trasferirla prima di ricevere il contributo.

Destinatari del contributo:

  • persone disabili con menomazioni o limitazioni funzionali di carattere motorio e i non vedenti che sostengono direttamente le spese per la rimozione degli ostacoli alla mobilità nella propria abitazione;
  • genitori o tutori che hanno a carico persone con disabilità permanente;
  • condomini ove risiedono disabili per le spese di adeguamento relative alle parti comuni.

Per informazioni e per la presentazione della domanda di accesso ai contributi sarà possibile rivolgersi all’Ufficio Politiche Sociali del Comune di Mondovì, telefonando al n. 0174/559254 nei seguenti orari:

  • martedì, sabato: h. 9,00 – 12,00; mercoledì, venerdì: h. 14,00 – 17,00; giovedì: h. 9,00 – 13,00.

 

 

Ultimo aggiornamento

Martedi 18 Gennaio 2022