Cantieri di Lavoro: in Comune otto posti per persone disoccupate over 58

Il termine per la presentazione delle domande è fissato al 20 marzo. Tre lavoratori verranno impiegati in Biblioteca, cinque al Dipartimento Tecnico. I progetti dureranno 12 mesi.

Data:
03 Marzo 2020

Ci sarà tempo fino al 20 marzo 2020 per presentare le candidature ai due cantieri di lavoro attivati dal Comune di Mondovì che hanno ottenuto il finanziamento della Regione Piemonte. Due progetti in ambito tecnico e culturale, che complessivamente consentiranno di dare occupazione ad otto lavoratori disoccupati di età uguale o superiore ai 58 anni.

 

I semi della Cultura

In particolare, il progetto “I semi della Cultura” consentirà di inserire tre soggetti presso il Dipartimento Cultura-Biblioteca Civica. Le attività in programma sono volte al potenziamento del servizio, al miglioramento della fruibilità della Biblioteca ed al miglioramento della promozione e diffusione delle iniziative organizzate.

Qui il bando completo.

 

Mondovì si fa bella

Il progetto “Mondovì si fa bella” prevede, invece, l’inserimento di cinque soggetti presso il Dipartimento Tecnico – Settore Verde Pubblico e Settore Ambiente.

Le attività previste sono volte a migliorare e garantire servizi di cura e manutenzione del bene pubblico (manutenzione del verde pubblico e dell’arredo urbano, cura degli immobili,…) e all’implementazione di servizi di tutela ambientale e igiene urbana.

Qui il bando completo.

 

Caratteristiche dei progetti

Entrambi i progetti prevedono una durata di dodici mesi e un impegno settimanale da parte dei lavoratori pari a 30 ore. Il termine per la presentazione delle domande è fissato a venerdì 20 marzo 2020. Requisiti, modalità e termini per la presentazione delle domande sono illustrati nei due bandi pubblicati all’Albo Pretorio del Comune di Mondovì e disponibili sul sito internet istituzionale nella sezione Bandi di Concorso (Il Comune>Amministrazione Trasparente>Bandi di Concorso>Procedure in corso) e ai due link precedenti.

Allegato al bando anche il modulo da compilare.

Ultimo aggiornamento

Martedi 27 Ottobre 2020